Eventi Giano in programma

Luoghi nei vicoli poco conosciuti, tesori nascosti, tante saranno le occasioni per conoscere meglio il centro storico di Genova ed i luoghi legati alla storia della Superba. 
Di seguito i prossimi appuntamenti:


- Mercoledì 20 dicembre: al Mercatino di San Nicola per due chiacchiere sui vicoli e per salutarci perima del Natale

*** 


- sabato 20 gennaio ore 14:45:
GIANO ALLA MOSTRA "LE SACRE FAMIGLIE DI BARTOLOMEO CAVAROZZI"  


***
- Sabato 10 febbraio ore 14:45 (a Palazzo Spinola di Pellicceria per un appuntamento dedicato all'Archivio del Palazzo)
***

- Sabato 10 marzo ore 14:45 (a Palazzo Spinola di Pellicceria per un appuntamento dal titolo "Le ceramiche e le porcellane di Palazzo Spinola")
***  

- Sabato 14 aprile ore 14:45 (a Palazzo Spinola di Pellicceria per visitare la mostra dal titolo "Genova d'argento")

***

- Sabato 12 maggio ore 14:45 (a Palazzo Spinola di Pellicceria per un appuntamento dal titolo "La Giustizia di Giovanni Pisano")

***


Di seguito alcuni luoghi che andremo a visitare in futuro: 
- la grotta Grimaldi;
- i Palazzi dei Rolli;
- alcuni Oratori del centro storico come l'Oratorio della Morte ed Orazione in Via delle Fontane e l'Oratorio di N.S. del Rosario e San Teodoro in Salita San Francesco da Paola;
- il quartiere del Carmine e le sue Chiese (N.S. del Carmine e Sant'Agnese, San Bartolomeo dell'Olivella, San Bernardo dell'Olivella e San Nicolosio);
- Il Museo di Sant'Agostino e i suoi magazzini ricchi di opere d'arte e normalmente non accessibili al pubblico;
- la Fondazione Labò in Vico San Luca 2;
- la Fabbrica di dolci Romanengo;
- il laboratorio della pasticceria Cavo;
- i Forti di Genova;
- l'Acquedotto Storico;
e tanti altri luoghi in Genova spesso sconosciuti ai più.
Abbiamo poi in mente altre iniziative come una caccia al tesoro nei vicoli alla ricerca delle bellezze che il centro storico nasconde dentro di sè! 
Per informazioni  e per richiedere l'iscrizione nella nostra mailing list scriveteci a 


eventi.giano@gmail.com

Giano



Nessun commento:

Posta un commento